Seleziona una pagina

“Dottore” è rimasta nel cassetto per due anni.

Se non l’avessi fatta uscire ora, sicuramente non sarebbe più accaduto.

Ricordo di averla scritta senza alcuna pretesa, scherzando con melodia e parole che alla prima stesura già mi avevano convinto. Era così spontanea, leggera, che ne rimasi davvero stupito. Adoro scrivere canzoni leggere, e scrivere belle canzoni leggere è gran difficile.

Non immediatamente mi sono accorto che in modo molto semplice e ironico avevo affrontato un tema così importante e delicato, come quello del riuscire ad alimentare quello che si è, il bambino che è in noi. Sarà molto divertente da suonare Live!

www.facebook.com/elyazambolin


DOTTORE