Seleziona una pagina

“Io” è il nuovo singolo di Mara Bosisio, pubblicato da Play e disponibile in radio e nei digital stores già dal 15 Gennaio

Il singolo anticipa l’album “Due”, di prossima pubblicazione, secondo lavoro discografico della cantautrice milanese.

Mara presenta la sua canzone e il relativo video accompagnandoli con le seguenti parole (tratto dalla sua pagina Facebook ufficiale: http://www.facebook.com/marabosisio.official ):

“Io” è un viaggio verso l’amore.. è vero.
Ma è principalmente, un viaggio verso l’amore e la riscoperta di se stessi.
E’ la presa di consapevolezza di ciò che si è, nel bene e nel male, ed è anche il punto di partenza che combacia con la sua stessa destinazione.

Quando viviamo in una condizione di sofferenza e insoddisfazione, l’errore più comune in cui s’incorre è quello di ricercare all’esterno ciò che possa farci star bene e darci la soluzione a tutti i nostri problemi.
In questa canzone il focus ritorna invece sull’individuo, l’unico vero punto di riferimento e di partenza per una rivoluzione personale. Diventa perciò essenziale imparare ad ascoltarsi, scoprire e valorizzare i propri punti di forza, ma soprattutto riconoscere e risolvere quelle fragilità che spesso sono le uniche cause principali dei nostri problemi.

‪#‎io‬, ho messo anima e testa in questo lavoro. Spero arrivi.
Buon ascolto!
Mara

Anche l’ANSA scrive di Mara Bosisio e della sua “Io”, ve ne consigliamo la lettura:
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/musica/2016/01/18/musica-io-nuovo-brano-mara-bosisio_afca428b-5451-42c0-9fe8-97ced93dbb9d.html

Sito ufficiale di Mara Bosisio: http://www.marabosisio.com


IO

Prodotto da Mara Bosisio e Giampaolo Pasquile per PLAY.
Musica: Mara Bosisio / Testo: Mara Bosisio & Federico “Iko” Spagnolo
Video by FUKUNAGA Films

Vi consigliamo inoltre la visione e l’ascolto del precedente video e singolo di Mara Bosisio “Quanti giorni”, con la partecipazione della straordinaria ballerina e attrice Rossella Piro.

 

QUANTI GIORNI

Prodotto da Fabio e Marco D’Amato
Musica e testo: Fabio D’Amato
Video by Fukunaga FILMS