Seleziona una pagina

Napoli COMICON: IL MAGISTER è Silver

Napoli COMICON giunge alla sua 18^ edizione e diventa maggiorenne! La maggiore età ci impone una nuova responsabilità verso il mondo del fumetto, verso gli autori ed operatori professionali, e verso il nostro pubblico in costante e vertiginosa crescita. La scorsa edizione (che ha registrato +30% sul 2014), crediamo abbia soddisfatto tutti, sul piano culturale, contenutistico, organizzativo e logistico, nella nostra costante ricerca dell’equilibrio fra un salone internazionale di ricerca e di proposta e un festival di intrattenimento e con le ultime novità commerciali di settore), tra quanti partecipano ai tanti (circa 300) eventi di indirizzo culturale, inseguendo il proprio autore preferito, immergendosi nella visione di rassegne e concerti, o sperimentando nuovi giochi o attività ludiche, e quanti affollano i padiglioni e i viali della Mostra d’Oltremare, semplicemente godendosi l’atmosfera giocosa, festiva, e pacifica, di un evento che ha tagliato il traguardo delle 100.000 presenze.

Anche l’ edizione persegue l’obbiettivo del miglioramento contenutistico, organizzativo e strutturale, modulando gli spazi assegnati per permettere il corretto svolgimento delle tante attività che compongono la manifestazione ormai regina della primavera cittadina, ma anche italiana: Fumetto ed Esposizioni; CartooNa tra Animazione, Cinema, Serie e Web; Cosplay; il Gamecon con Giochi e Videogiochi; l’ Asian Village, la Musica, il Mercato con le ultime proposte commerciali, il ComiconKids. Tutto sarà prontissimo il 22 aprile, fino al lunedì 25, per ospitare i tanti appassionati, newcomer, famiglie, e curiosi, che sceglieranno l’intrattenimento che il “diciottenne” COMICON sta creando per deliziare ogni palato.

Già da martedì primo dicembre apriranno le prevendite degli abbonamenti ai 4 giorni dell’evento, con prelazione, per chi ha acquistato l’abbonamento nel 2015 ed è quindi in possesso della COMICON Card, fino all’8 gennaio. Poi, dall’11 gennaio, saranno in vendita tutti i biglietti di Napoli COMICO: gli abbonamenti restanti e i biglietti per i singoli giorni, fino ad esaurimento degli ingressi disponibili, come per il 2015. I prezzi sono confermati per i biglietti giornalieri (10 € intero, 7 € ridotto), mentre gli abbonamenti (ai quali, come l’anno scorso, sarà abbinato un Kit comprendente vari goodies offerti da Comicon e dai partner) saranno disponibili in prelazione allo stesso prezzo del 2015 (20 €) e subiranno un piccolo aumento dall’11 gennaio (22 €). Infine, per evitare l’annoso problema del bagarinaggio, e per venire incontro alle tante richieste, quest’anno, anche il biglietto giornaliero sarà nominativo e quindi permetterà l’ingresso e l’uscita dal festival nello stesso giorno, previa verifica con un documento di riconoscimento (un sistema di cambio nominativo, per eventuali errori e problemi, sarà disponibile fino al 31 marz, per tutti i biglietti acquistati online).
Da un punto di vista eminentemente culturale, siamo alla seconda edizione del rapporto che fa da tema conduttore delle sezioni principali del Salone, ovvero il rapporto tra Fumetto e i Media, e nello specifico con i media Audiovisivi. Dopo la Stampa nel 2015, ecco sotto i riflettori le relazioni fra la Nona Arte e le forme di comunicazione di massa come Radio, TV, Cinema. Un rapporto interessante e dalle mille sfaccettature, che interseca i due linguaggi, sfiorandosi e sforando l’uno negli altri e viceversa. L’animazione, i documentari, i radiodrammi, le interrelazioni tra autori e generi, cercheremo di sviscerare il rapporto tra i due media, facendone emergere la distanza e la contiguità, le unioni ma anche le differenze, sempre nel tentativo di far emergere il Fumetto come un linguaggio puro e principale, pur nella necessaria interdisciplinarità che la Cultura ai nostri giorni comporta.

IL MAGISTER

Anche nquesto anno avremo una figura di riferimento, una direzione aggiunta, una presidenza onoraria, un maestro, meglio, un “ Magister”, che, collegato al tema, sarà per noi un indicatore, una garanzia, la nostra immagine principale. E per l’edizione di questo anno la nostra scelta è caduta su Silver, nome d’arte di Guido Silvestri, già storico amico di COMICON, che per noi fa anche da ideale collegamento fra un grande autore di fumetti e il mondo dell’audiovisivo, dalle tante animazioni di Lupo Alberto alle altre collaborazioni che riguardavano la televisione e il cinema. A Silver sarà dedicata la mostra principale, che riguarderà non solo il suo personaggio più amato e famoso,  il Lupo, appunto, e i personaggi della Fattoria McKenzie, ma anche tutto il resto dell’opera dell’autore modenese, dalle collaborazioni dei primordi della carriera, alle tante campagne sociali e promozionali. A Silver sarà demandata anche l’immagine principale e generale della manifestazione partenopea, e sarà inoltre presente a Napoli nei giorni del Salone, presenziando all’evento e incontrando il pubblico. Sarà inoltre l’ideatore e il garante delle altre mostre legate al tema Audiovisivi, a partire dal progetto ormai concetto chiamato Futuro Anteriore.

Presentazioni editoriali, eventi letterari e incontri con gli autori, le novità del mercato editoriale fumettistico ma anche del mondo dei giochi e videogiochi: tutto ciò forma il programma della manifestazione di maggiore spessore culturale d’Italia. E ci preme rimarcare la nostra veste sovranazionale, considerando la partnership del Salone con la rete di festival internazionali costruita in tanti anni di collaborazioni con i maggiori festival europei (come Angoulême, Barcellona, Lodz, Erlangen, Amadora, Losanna) ma anche mondiali, come Toronto o Seoul.

Piatto forte di Napoli COMICON saranno come sempre gli ospiti, gli autori, i grandi artisti e professionisti che il pubblico può incontrare, e di cui potrà carpirne i segreti e le novità.  Ci sarà Silver, come detto, ed alcuni altri grandissimi ospiti che annunceremo nei prossimi mesi.

Ed ancora, Napoli COMICON non si esaurisce alla sola Mostra d’Oltremare; come da molti anni è dispiegato in tutta la città di Napoli, in numerosi eventi e sedi prestigiose, dove si sviluppa il COMIC(ON)OFF, cartellone che raggruppa le mostre, le presentazioni, le performance, tutto ciò che riguarda le molte anime di COMICON e che si svolge in sedi altre da quella principale di Fuorigrotta, dagli storici partner delle Istituzioni Culturali estere, il Cervantes, l’Institut-Francais, e il Goethe-Institut, oltre all’Accademia di belle Arti, le scuole di fumetto, le maggiori librerie, gallerie d’arte, e tante altri luoghi che consentono alla nostra città di essere la capitale dell’intrattenimento ludico e culturale nel periodo magico e atteso di Napoli COMICON.